Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Vai al menu di navigazione

Vai al contenuto

Login

Immetti

Ti trovi in: Home page > Dettaglio News: Le priorità per una nuova educativa territoriale: gli obiettivi del progetto

Le priorità per una nuova educativa territoriale: gli obiettivi del progetto

24/10/2013

Dalla visione attuale di una educazione alimentare che dalla famiglia ha sempre più coinvolto anche la scuola, è nata l’esigenza di offrire agli insegnanti degli strumenti e delle metodologie che possano permettere loro di svolgere questo nuovo ruolo, che va oltre la semplice trasmissione di contenuti, ma li vede in prima linea nella promozione di azioni di educativa territoriale.


Obiettivi generali del Progetto

Il progetto presenta molti vantaggi e punti di forza per l’attuazione di una efficace Educazione alimentare nelle scuole:

L’approccio sistemico, che coinvolge dirigenti, insegnanti, alunni e famiglie, consente di realizzare una comunicazione incisiva e completa su tutti i protagonisti del mondo della scuola;

• Il contatto con il territorio, che attraverso la visita ai caseifici valorizza la stretta relazione tra Parmigiano e terra d’origine, enfatizzandone il marchio DOP;

• La possibilità di realizzare un’esperienza multidisciplinare rende il progetto opportunità e risorsa per collegare diverse materie scolastiche, così come indicato nelle Indicazioni Nazionali per i piani di studio personalizzati (D.Lgs n.59 19.02.2004) “L’Educazione Alimentare...non si tratta di un’altra materia, che si aggiunge a quelle tradizionali, ma un percorso formativo da svolgersi in modo inter e trans disciplinare da ogni docente sul piano etico, tecnico, didattico e metodologico.”


Il Progetto propone un percorso formativo strutturato in incontri articolati durante tutto l’anno scolastico 2013/2014 per far sì che gli insegnanti partecipanti acquisiscano le metodologie, gli strumenti ed i contenuti necessari attraverso cui attuare il progetto stesso nella propria classe secondo le fasi di lavoro sotto descritte. Il progetto, che ogni istituto potrà inserire all’interno del proprio POF come offerta educativa specifica, avrà i seguenti obiettivi principali:

Far lavorare gli alunni sull’educazione alimentare, la conoscenza dei cibi, le abitudini alimentari sane;

Focalizzare l’attenzione degli alunni sulla conoscenza e l’utilizzo dei 5 sensiallenandone ed affinandone l’uso nella vita quotidiana;

Utilizzare il Parmigiano Reggiano per valorizzare in modo innovativo l’educazione alimentare ma anche come strumento completo e ricco di potenzialità per risvegliare le competenze sensoriali;

Utilizzare la storia e le caratteristiche del Parmigiano Reggiano come opportunità e ponte per collegare le diverse discipline scolastiche (storia, italiano, scienze, matematica, geografia, immagine, chimica, fisiologia, economia ecc) e svilupparne contenuti specifici;

Proporre metodologie di lavoro interattive e coinvolgenti, che sfruttino tutti i linguaggi favoriti da parte dei bambini e dei ragazzi (ludico, espressivo, musicale, corporeo ecc);

Coinvolgere anche le famiglie, soprattutto attraverso una sensibilizzazione sui temi dell’educazione alimentare;

Il percorso si articolerà attraverso diverse fasi, che ogni insegnante potrà naturalmente modulare in base alle proprie necessità e alla propria classe.

 


Sono come mangio

(scarica la Brochure)

Iscrizione
ai corsi

Segreteria
organizzativa:

Creativ Formazione
via Rosmini 1, 42123
Reggio Emilia
tel. 0522-324686 0522-873011
fax 0522-360234
e-mail: formazione@creativ.it

Strabimbumbans

credits:e-project

I siti di creativ:

  • Creativ - il network delle idee
  • Iecr
  • animaeventi
  • creativ sociale
  • creativ menti
  • creativ educare
  • creativ learning method